Metodo Masaniello per le scommesse, cos’è e dove si scarica

Metodo Masaniello per le scommesse, cos’è e dove si scarica

La gestione del capitale, o se preferite il money management, è la strada scelta da molti scommettitori professionisti per avere un rendimento a medio-lungo termine e, soprattutto, puntare a limitare il più possibile le perdite in caso di periodi negativi. Il “tutto e subito” nel mondo del betting non è praticamente mai un buon modo per guadagnare davvero ed è un aspetto che va tenuto in forte considerazione quando si cerca una piattaforma nella lista dei migliori casino online italiani legali.

Ecco allora che da alcuni anni si è imposto il “Masaniello“, probabilmente il sistema di money-management più diffuso tra gli scommettitori e disponibile ormai in diverse versioni online. Per chi non ne avesse mai sentito parlare (anche se chi è appassionato di scommesse di certo l’avrà almeno sentito nominare), andiamo a scoprire in cosa consiste e come può essere utilizzato

Cos’è il metodo Masaniello?

E’ nato nel 2002 per merito di due sviluppatori italiani ed è costruito su un foglio Excel, basandosi su un insieme di macro e variabili che determinano le giocate da compiere in base alle quote scelte di un evento. Ribadiamo ancora una volta: il metodo Masaniello è un sistema di money management e, in quanto tale, non va in alcun modo a suggerire il tipo di giocata ma suggerisce “soltanto” la puntata da effettuare.

Il foglio Excel sul quale si sviluppa il Masaniello è composto da 4 variabili: la prima è determinata dal budget iniziale. Bisogna stabilire una cifra con cui iniziare la progressione, tenendo presente che se essa si rivelerà perdente, non si perderà mai più del budget indicato all’inizio. Si scelgono poi il numero di eventi da giocare (massimo 100), la quota media che presumiamo giocheremo in totale e il numero di pronostici esatti che ci si aspetta con quella quota media. Impostati questi parametri, il sistema fornisce un ROI (rendimento previsto) che sale, ovviamente, quando indichiamo un numero di pronostici esatti più vicino agli eventi totali su cui intendiamo scommettere. Insomma, impostando 6 vincite attese su 10 eventi con quota media 1.80, si conosce a priori quale sarà la vincita totale.

Un aspetto è particolarmente importante del Masaniello, almeno nella sua versione “semplice” visto che poi esiste il MultiMasaniello che consente di giocare su più progressioni allo stesso tempo: si può proseguire alla puntata successivo solo e soltanto quando si ha l’esito dell’evento precedente. Il sistema, conoscendo l’esito di quest’evento (bisognerà impostare “0” se perdente, “1” se vincente, nella colonna “Esito Finale”) suggerirà la puntata per la giocata successiva. Insomma, col Masaniello non si può puntare su due eventi in contemporanea.

Come usare il file Excel Masaniello?

Il budget iniziale va inserito nella casella “Cassa“. Una volta fatto ciò, è consigliabile già impostare la quota media degli eventi attesi: nella colonna quota va inserita tante volte quanti sono gli eventi che si ha in mente di giocare. A questo punto bisogna inserire il numero delle vincite attese e, infine, i dettagli del primo evento scelto: conterà, ovviamente, soprattutto la quota precisa e l’esito finale per proseguire poi al passo successivo.

Prima, però, quando si inserisce la quota del primo evento bisognerà cliccare su “Aggiorna quota“: è a quel punto che il Metodo Masaniello suggerirà l’importo da puntare. Va ricordato anche che esiste un’opzione molto utilizzata dagli scommettitori nel caso in cui la progressione inizia con molti eventi perdenti all’inizio: “Allunga progressione” consente di diluire su più match il proprio budget, in modo da sopravvivere il più possibile e avere più margine per la “rimonta”. Allo stesso tempo si possono diminuire gli eventi scelti, nel caso in cui il Masaniello parta con un filotto di scommesse vinte. Effettuando una semplice ricerca “Masaniello download” su Google si avrà la possibilità di scaricare il file Excel.

Lascia un commento